Chirurgia Orale

Chirurgia degli ottavi inferiori inclusi

Nuovo corso full immersion attraverso video ad alta definizione

19-20-21 settembre 2019 / 7-8-9 novembre 2019

CINQUE GIORNI INSIEME PER APPRENDERE UNA TECNICA MODERNA E RAZIONALE 

La chirurgia dei denti del giudizio inferiori inclusi è fondamentalmente semplice, ma viene molto spesso resa complessa da tecniche chirurgiche obsolete, strumenti non più al passo con i tempi e idee confuse sulla diagnosi e la valutazione dei rischi. 

Gli obbiettivi di questo corso sono: rendere più chiara la diagnosi e descrivere nei dettagli una tecnica semplice e sicura

In questo percorso formativo affronteremo in dettaglio tutti gli aspetti della chirurgia dei denti del giudizio: dalla valutazione del paziente, alla lettura e interpretazione degli esami radiografici, alla valutazione dei rischi e delle difficoltà, agli strumenti più adeguati, fino ai dettagli della tecnica chirurgica e alla prevenzione e al trattamento delle complicanze più comuni.  

Particolare attenzione sarà dedicata alla riduzione dei rischi di danni neurologici e alla prevenzione delle complicanze in genere.

L'apprendimento delle tecniche si sviluppa prevalentemente attraverso la proiezione di filmati di interventi chirurgici.

Attraverso video ad alta definizione saremo in grado di analizzare con maggior dettaglio la tecnica chirurgica, di studiare e di discutere insieme gli errori operatori più comuni. 

Durante il corso si impara: 

  • ad imparare a riconoscere i fattori di difficoltà nelle diverse situazioni cliniche 
  • ad affrontare in maniera razionale il temuto rischio di danni neurologici: dalla valutazione prechirurgica alle modifiche della tecnica
  • ad eseguire correttamente e in sicurezza la chirurgia, anche nei casi più complessi
  • a prevenire e gestire le complicanze più comuni

Una serie di esercitazioni interattive permetteranno ai partecipanti di verificare l'apprendimento e di discutere con il relatore i temi più controversi. Esercitazioni interattive sulla diagnostica chirurgica e sui piani di trattamento si alternano alle sezioni cliniche.

top